Settimana Santa e Pasqua

Parrocchie di Nebbiuno e Colazza – Triduo pasquale e Pasqua 2019

Giovedì 18 aprile ore 21.00 a Fosseno:
Messa in coena Domini e presentazione dei bambini della prima comunione

Venerdì 19 aprile ore 15.00 a Colazza: Azione liturgica

Venerdì 19 aprile ore 21.00 a Tapigliano: Via crucis per le vie del paese (in caso di pioggia in chiesa)

Sabato 20 aprile ore 21.00 a Nebbiuno: Solenne veglia pasquale

Domenica 21 aprile Pasqua di Resurrezione:
ore 8.45 a Tapigliano santa messa
ore 10.00 a Fosseno santa messa
ore 10.00 a Colazza santa messa
ore 11.15 a Nebbiuno santa messa

Lunedì dell’angelo 22 aprile:
ore 10.00 a Colazza
ore 11.15 a Nebbiuno

Confessioni:
Venerdì 19 aprile a Colazza ore 16.00-18.00
Sabato 20 aprile a Nebbiuno ore 10.00-12.00; 15.00-18.00

12/4 Solcio: Via Crucis

UPVnuovaLe parrocchie dell’Unità Pastorale Missionaria del Vergante propongono la preghiera della

VIA CRUCIS

sui passi di Gesù, per prepararci a entrare nella Grande Settimana Santa.

Solcio, venerdì 12 apríle, ore 21.00; partenza dalla chiesa parrocchiale.
In caso di brutto tempo la Via Crucis si svolgerà nella chiesa parroccchiale di Solcio.

13/4 Omegna: Veglia delle Palme

veglia omegna.jpgSabato 13 aprile 2019 si terrà a Omegna la Veglia delle Palme 2019, una giornata di incontro, festa e condivisione organizzata dall’Ufficio per la Pastorale giovanile in occasione della XXXIV Giornata mondiale della Gioventù.

Tutte le informazioni pratiche per partecipare alla Veglia delle Palme, gli aggiornamenti sul programma, la mappa dei luoghi della Veglia delle Palme e tutto il materiale utile per vivere questo appuntamento, guidato dal vescovo Franco Giulio Brambilla, sono disponibili sulla pagina dedicata a questo appuntamento per tutti i giovani della diocesi di Novara.

6/3: Mercoledì delle Ceneri

La Quaresima inizia quaranta giorni prima della Pasqua.
In ogni chiesa, durante l’Eucaristia o la Liturgia della Parola, il sacerdote impone sulla fronte dei fedeli un pizzico di cenere.
Un gesto simbolico, a ricordare la caducità della vita terrena:
«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai»
è l’ammonizione del celebrante che accompagna il segno, oppure: «Convertiti e credi al Vangelo», a evocare le prime parole di Gesù, che aprono il tempo di Quaresima, e spronare i fedeli alla conversione.
Le ceneri sono il simbolo eloquente del fallimento, di ciò che è stato bruciato, consumato, distrutto. Le ceneri parlano del nostro peccato, della nostra fragilità, di ciò che ha intaccato e deturpato la nostra vita.
Per questo ricevere le ceneri sul capo equivale a riconoscere il male che è in noi, ad esprimere dispiacere, a manifestare il pentimento.
Ma le ceneri non sono solo questo. Lungi dall’essere inutili, esse permettono di ottenere un bucato bianco e profumato (la lisciva delle nostre nonne) e, sparse nei campi in primavera, assicurano alla terra una nuova fecondità.
Il gesto dell’imposizione delle ceneri ha in sé una carica emotiva e simbolica straordinaria cui le parole di chi presiede la celebrazione, nelle due formule possibili, danno il senso liturgico ed ecclesiale.

L’esercizio della penitenza quaresimale ci ottenga il perdono dei peccati
e una vita rinnovata a immagine del Signore risorto

Quaresima Nebbiuno: Lettura meditata e Via Crucis

Parrocchia di S. Giorgio, Parrocchia di S. Leonardo e S. Agata, Parrocchia Immacolata
Concezione di M. V.

I martedì della Passione
Lettura meditata della Passione secondo Luca nei martedì della Quaresima 2019.

Luogo: Nebbiuno, casa parrocchiale, locali piano terra.
Orari: ore 19.00 lettura meditata, ore 20.00 cena
Date: 12 marzo, 19 marzo, 26 marzo, 2 aprile, 9 aprile.

Il percorso è aperto a tutti ed è un’occasione di conoscenza del testo biblico e di
preghiera. Al termine di ogni lettura ci sarà la possibilità di condividere una breve cena.

Via Crucis
tutti i venerdì ore 18.00 in San Giorgio, a seguire santa messa.

DOMANI 26/3 Belgirate: CENA DI DIGIUNO

UPVnuovaCENA DI DIGIUNO – ORATORIO  di  BELGIRATE
Lunedì Santo, 26 marzo 2018

“Digiuna qualche volta,
perché il tuo fratello
possa mangiare qualche volta”.

Dalle ore 20.15 alle ore 20.45: pane e acqua per tutti.
Dalle ore 20.45 alle ore 21.00: arrivo di chi non può essere presente prima.
Alle ore 21.00: preghiera.

A seguire: Incontro testimonianza con don Massimo Minazzi, missionario fidei donum della nostra diocesi in Burundi per 11 anni. Ci racconterà della sua esperienza.

Prenotazioni: presso don Massimo (0322 7360 – 347 0598804) – presso la sacrista signora M.Luisa (0322 7166)

L’Oratorio ha due ingressi:
– uno solo pedonale: Via Elena Conelli – Via del Torchio
– uno anche con auto: Via IV Novembre 66 (strada per la stazione ferroviaria: arrivati all’Hotel Milano si sale verso monte poi si costeggia la ferrovia). Attenzione al senso unico!

Tempo di Quaresima

Il Tempo di Quaresima ha lo scopo di preparare la Pasqua: la liturgia quaresimale guida alla celebrazione del mistero pasquale sia i catecumeni, attraverso i diversi gradi dell’iniziazione cristiana, sia i fedeli, per mezzo del ricordo del Battesimo e della Penitenza.

Decorre dal Mercoledì delle Ceneri fino alla Messa nella Cena del Signore esclusa. Dall’inizio della Quaresima fino alla Veglia pasquale non si canta l’Alleluia. Il mercoledì, da cui ha inizio la Quaresima e che ovunque è giorno di digiuno, si impongono le ceneri.

Le domeniche di questo tempo vengono chiamate domenica I, II, III, IV, V di Quaresima. La sesta domenica, in cui ha inizio la Settimana Santa, si chiama «Domenica delle Palme e della Passione del Signore». La Settimana Santa ha per scopo la venerazione della Passione di Cristo dal suo ingresso messianico in Gerusalemme. Il giovedì della Settimana Santa, al mattino, il vescovo, concelebrando la Messa col suo presbiterio, benedice gli olii santi e fa il sacro crisma.

Appuntamenti in Casa di Riposo

Casa di Riposo M. G. Taglietti Via G. Marconi, 34 – Nebbiuno

APPUNTAMENTI FEBBRAIO MARZO 2018

Giovedì 8 febbraio dalle 16:00:
FESTA DI CARNEVALE
Con i bambini del Post Scuola di Nebbiuno

Giovedì 15 marzo dalle 15:00:
FESTA DI PRIMAVERA
Canti e balli con il gruppo “Tutte le ragazze del CAD” del C.I.S.AS.

Sabato 24 marzo dalle 15:00:
VIA CRUCIS
Animata dai volontari e dagli ospiti della Casa di Riposo

Vi aspettiamo numerosi!!!!

Domenica 16 Aprile: Pasqua di Ns. Signore

Il primo giorno dopo il sabato, le donne, di buon mattino, si recarono alla tomba,
portando con sé gli aromi che avevano preparato. Trovarono la pietra rotolata via
dal sepolcro; ma, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù.
Mentre erano ancora incerte,
ecco due uomini apparire vicino a loro in vesti sfolgoranti.
Essendosi le donne impaurite e avendo chinato il volto a terra, essi dissero loro:
«Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risuscitato.».
(Luca 24, 1-6)