CATECHISMO Nebbiuno-Pisano (Foglio Parrocchiale)

«Io sono la luce del mondo, dice il Signore,
chi segue me non cammina nelle tenebre,
ma avrà la luce della vita».
(Gv 8,12)

RIUNIONE GENITORI

Mercoledì 15 settembre – ore 21.00
Pisano – Chiesa Parrocchiale
Per i genitori degli alunni delle Scuole Elementari che frequentano il Catechismo a Pisano
Giovedì 16 settembre – ore 21.00
Nebbiuno – Chiesa Parrocchiale
Per i genitori degli alunni delle Scuole Elementari che frequentano il Catechismo a Nebbiuno.


ORARI CATECHISMO – Venerdì 17 settembre

Nebbiuno – Chiesa Parrocchiale
15.30 – 16.30: Catechismo Scuole Elementari – Classi 3a e 4a
16.30 – 17.30: Catechismo Scuole Elementari – Classe 5a
17.00 – 18.30: Catechismo Scuole Medie – Classe 2a

Pisano – Oratorio
15:30 – 16.30: Catechismo Scuole Elementari – Classe 3a
16:30 – 17.30: Catechismo Scuole Elementari – Classe 4a

Aggiornamenti e arretrati (Foglio Parrocchiale e recuperi)

(Il sito si scusa per aver saltato diversi aggiornamenti a causa del maltempo e di problemi con Internet. Qui trovate anche i due fogli parrocchiali mancanti, per leggere le belle riflessioni che contengono!)


«Gesù annunciava il Vangelo del Regno
e guariva ogni sorta di infermità nel popolo.»

(Mt 4,23)

Martedì 7 settembre: Riunione Gruppo “Insieme Si Può…

Nebbiuno – Casa Parrocchiale ore 21.00

Ordine del Giorno
· Preghiera
· Lettura ed approvazione del verbale del 16 maggio
· Notizie Afghanistan
· Linee guida Centro Missionario Diocesano
· Progetto Sanitario Ciad
· Situazione Ngagne
· Programmazione incontro con Dott.ssa Celano
· Assemblea annuale ISP Belluno 17 ottobre
· Riordino laboratorio
· Distribuzione alimenti
· Situazione casi locali
· Varie ed eventuali


Domenica 19 settembre: Anniversari di Matrimonio

A Nebbiuno, durante la S. Messa delle ore 11.15 in S. Giorgio, festeggeremo gli Anniversari di Matrimonio.
Invitiamo le coppie interessate a fornire i nominativi in Parrocchia.


Pisano: Festa di Sant’Eusebio (Foglio Parrocchiale)

«Gesù spezzò i cinque pani e li diede ai suoi discepoli
perché li distribuissero.
Tutti mangiarono e furono sazi.»
(Cf. Mc 6,41-42)


FESTA PATRONALE DI S. EUSEBIO 2021 – Parrocchia di Pisano

Venerdì 30 luglio – ore 18.00: In Chiesa Parrocchiale: Rosario e Santa Messa – Confessioni
Sabato 31 luglio – ore 20.30: Santa Messa e Benedizione del Paese celebrata in Piazza V. Veneto
(In caso di maltempo, Celebrazione in Chiesa).
Domenica 1 agosto – ore 17.30: Santa Messa Solenne
Incanto delle OFFERTE (solo prodotti confezionati)
Dalle ore 19.00, trippa da asporto in Piazza V. Veneto, con “I Amiis da Pisàn”.
(Senza prenotazione e sino ad esaurimento).
Lunedì 2 agosto – ore 11.00: Santa Messa

Come ogni anno è stata organizzata la vendita dei biglietti “Oblazione Pro-Opere Parrocchiali”.
I numeri vincenti verranno esposti in Chiesa Parrocchiale.

Gli organizzatori non rispondono per incidenti o danni a cose e/o persone
che si dovessero verificare prima, durante o dopo la manifestazione.

Sant’Eusebio di Vercelli, Vescovo
Sardegna, inizio del IV secolo – Vercelli, 1 agosto 371/372
Il primo vescovo del Piemonte nacque in Sardegna tra la fine del III e l’inizio del IV secolo. Durante gli studi ecclesiastici a Roma, si fece apprezzare da Papa Giulio I, che verso il 345 lo nominò vescovo di Vercelli. Qui, stabilì per sé e per i suoi preti l’obbligo della vita in comune, coniugando l’evangelizzazione con lo stile monastico. I vercellesi vennero conquistati dalla sua arte oratoria, capace di comunicare, non solo la dottrina, ma anche i sentimenti dello spirito e del cuore. Così, si attirò l’ostilità degli ariani e dello stesso imperatore Costanzo, che lo mandò in esilio in Asia, insieme a Dionigi vescovo di Milano. Venne torturato, soffrì la fame, ma nel 362 ebbe finalmente la fortuna di ritornare a Vercelli. Riprese l’opera di evangelizzazione delle campagne, istituendo la Diocesi di Tortona. Inoltre, si spinse in Gallia, insediando un vescovo a Embrun. La tradizione lo considera anche fondatore di due noti santuari: quello di Oropa (Biella) e di Crea (Alessandria). Nel 371 la morte lo colse nella sua città episcopale, che tuttora ne custodisce le reliquie, all’interno del Duomo.

Consacrazione alla Madonna del Carmelo (Foglio Parrocchiale)

«Le mie pecore ascoltano la mia voce, dice il Signore,
e io le conosco ed esse mi seguono.»
(Gv 10,27)


CONSACRAZIONE ALLA MADONNA DEL CARMELO

O Maria, Madre e decoro del Carmelo, a te consacro oggi la mia vita, quale piccolo tributo di gratitudine per le grazie che attraverso la tua intercessione ho ricevuto da Dio.
Tu guardi con particolare benevolenza coloro che devotamente portano il tuo Scapolare: ti supplico perciò di sostenere la mia fragilità con le tue virtù, d’illuminare con la tua sapienza le tenebre della mia mente e di ridestare in me la fede, la speranza e la carità, perché possa ogni giorno crescere nell’amore di Dio e nella devozione verso di te.
Lo Scapolare richiami su di me lo sguardo tuo materno e la tua protezione nella lotta quotidiana, sì che possa restare fedele al Figlio tuo Gesù e a te, evitando il peccato e imitando le tue virtù.

Desidero offrire a Dio, per le tue mani, tutto il bene che mi riuscirà di compiere con la tua grazia; la tua bontà mi ottenga il perdono dei peccati e una più sicura fedeltà al Signore.
O Madre amabilissima, il tuo amore mi ottenga che un giorno sia concesso a me di mutare il tuo Scapolare nell’eterna veste nuziale e di abitare con te e con i Santi del Carmelo nel regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei secoli. Amen.

6 luglio: Corciago: S. Nazario e Celso – Massino: S. Salvatore (Foglio Parrocchiale)

«Gesù insegnava nella sinagoga
e molti rimanevano stupiti della sua sapienza.»
(Cf. Mc 6,2)


Festa dei Santi Nazario e Celso

CORCIAGO – GIOVEDÌ 8 LUGLIO ORE 18.00 – ROSARIO E SANTA MESSA

Secondo la tradizione agiografica, che si esprime con toni leggendari, Nazario, cittadino romano di famiglia ebrea e legionario, fu discepolo di San Pietro e ricevette il battesimo dal futuro Papa Lino. Per sfuggire alle persecuzioni contro i cristiani, si trasferì prima in Lombardia e poi nelle Gallie, dove gli fu affidato Celso. Questi, che aveva solo nove anni, ricevette dal maestro l’educazione alla religione cristiana ed il battesimo. Insieme proseguirono l’opera di diffusione del Vangelo nella Francia meridionale, subendo persecuzioni e venendo arrestati. Nazario fu inviato a Roma per
subire un regolare processo e, poiché si rifiutò di rinnegare la fede, venne condannato a morte, sentenza estesa all’inseparabile Celso. Miracolosamente, scamparono all’esecuzione della pena, raggiunsero Genova e proseguirono la loro missione evangelizzatrice in Liguria. Infine, si spinsero a Milano, dove vennero nuovamente incarcerati e condannati a morte dal prefetto Antolino. La sentenza fu eseguita per decapitazione nell’anno 76. Nel 395 Sant’Ambrogio trovò i corpi dei due Martiri, sepolti in un campo appena fuori della città.

Foto: Altar Maggiore, Chiesa di S. Nazario e Celso, Corciago



21.00 Massino Visconti – Santuario di San Salvatore – Santa Messa


celebrata da Don Franco Mortigliengo con Meina.
In preparazione alla Visita del Vescovo, le Parrocchie dell’Unità Pastorale Missionaria del Vergante salgono in Pellegrinaggio al Santuario.

San Pietro e Paolo (Foglio Parrocchiale)

«Perché vi agitate e piangete?
La bambina non è morta, ma dorme».

(Mc 5,39)


SOLENNITÀ DEI SANTI PIETRO E PAOLO APOSTOLI – Martedì 29 giugno

San PIETRO, scelto da Cristo a fondamento dell’edificio ecclesiale, clavigero del regno dei cieli (Mt 16,13-19), pastore del gregge santo (Gv 21,15-17), confermatore dei fratelli (Lc 22,32), è nella sua persona e nei suoi successori il segno visibile dell’unità e della comunione nella fede e nella carità.

San PAOLO, cooptato nel collegio apostolico dal Cristo stesso sulla via di Damasco, strumento eletto per portare il suo nome davanti ai popoli, è il più grande missionario di tutti i tempi, l’avvocato dei pagani, l’apostolo delle genti e colui che, insieme a Pietro, fa risuonare il messaggio evangelico nel mondo mediterraneo.

Verso l’anno 67, a Roma, gli apostoli Pietro e Paolo sigillano con il martirio la loro testimonianza al Maestro.

Cresime e Comunioni – S. Bernardo – Insieme si Può (Foglietto Parrocchiale)

È bello rendere
grazie al Signore
Salmo 91


COMUNIONI

Nella solennità della festa del Corpus Domini domenica 6 giugno a Pisano hanno ricevuto la Prima Comunione Alessandro, Alessio, Christian, Davide, Diego, Filippo, Gianluca, Giorgia, Martina, Mattia, Nicolò, Pietro, Sara, Tommaso.
È stata una celebrazione molto intensa, rallegrata dal coro parrocchiale e dai sorrisi dei ragazzi.
Un grazie sentito a Don Maurizio ed alla catechista Marzia.


FESTA DI SAN BERNARDO – COLAZZA

Parrocchia Immacolata Concezione di Maria Vergine Colazza:
Festa di San Bernardo, Patrono delle genti di montagna
Domenica 20 giugno ore 10.00 in Chiesa Grande.

Celebra don Aldo Riboni nel suo 50° anno di ordinazione sacerdotale.

Al termine della Messa incanto delle offerte.


Comunioni – Appuntamenti (Foglietto Parrocchiale)

Alzerò il calice della salvezza e invocherò il nome del Signore
Salmo 115

COMUNIONI

Gesù sia per te:
Pane per nutrirti,
Amico per consigliarti,
Luce per illuminarti.

Domenica 6 giugno, nella Parrocchia di Pisano alle ore 11.15 riceveranno la loro Prima Comunione:
Alessandro, Alessio, Christian, Davide, Diego, Filippo, Gianluca, Giorgia, Martina, Mattia, Nicolò, Pietro, Sara, Tommaso.

Domenica 30 maggio hanno ricevuto la loro Prima Comunione
Justin Niccolò Andrea Camilla Lorenzo Matteo Serena Chiara Amy
Un ringraziamento alle Catechiste, al Coro Parrocchiale e a quanti hanno collaborato per la buona riuscita della Celebrazione.


PROSSIMI APPUNTAMENTI

Messa per l’Ambulanza del Vergante – Nebbiuno domenica 13 giugno alle 11.15
a ricordo di tutti i volontari deceduti, del Dr. Forzani e di tutte le vittime del Covid.
Seguirà la benedizione del nuovo pullmino per disabili, attrezzato anche per trasportare pazienti Covid.

Cresime – Domenica 13 giugno ore 16.00 Chiesa Parrocchiale di Invorio Inf.:

Che la gioia di questo giorno non tramonti mai

Insieme si può – Domenica 20 giugno dalle ore 15.30 a Nebbiuno, nell’area della Parrocchia:
il gruppo Insieme si può organizza un evento gratuito per la costruzione di una scuola materna in Nepal.
Animeranno il pomeriggio la Scuola Circo Clap e Corrado con la sua chitarra.

Festa di S. Bernardo – Domenica 20 giugno ore 10.00 Colazza Chiesa Grande

Santissima Trinità – Comunioni (Foglietto Parrocchiale)

Beato il popolo
scelto dal Signore
Salmo 32


PRIME COMUNIONI

Oggi per la prima volta Gesù
entrerà nel vostro cuore,
come un amico
vi sarà sempre vicino
e non vi abbandonerà mai
lungo il cammino della vostra vita!

Parrocchia di San Giorgio M. Nebbiuno
30 maggio 2021 – ore 15.30: Prime Comunioni
Amy
Andrea
Camilla
Chiara
Justin
Lorenzo
Matteo
Niccolò
Serena


Parrocchia di San Eusebio – Pisano
06 giugno 2021 – ore 11.15: Prime Comunioni

Pentecoste (Foglietto Parrocchiale)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio.
Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».
Gv 15,26-27; 16,12-15

EVENTI


Domenica 30 maggio:

Prime Comunioni ore 15.30 Parrocchia di San Giorgio Nebbiuno

Qualunque cosa tu farai, qualunque strada tu sceglierai, ricordati che Gesù è dentro di te.
Se lo cercherai, Lui ci sarà.

Lunedì 31 maggio:

Spiaggia Madonna di Campagna (retro chiesa): Rosario meditato nella natura

In caso di pioggia, nella chiesa parrocchiale di Lesa.

Ti aspettiamo! Don Mauro e Don Antonio