Attenzione!
Con mercoledì 14 settembre terminano le S. Messe estive a Madonna della Neve. Da mercoledì 21 ritorneranno, sempre alle ore 18.30, nella Chiesa dei Santi Nazario e Celso a Corciago.


INIZIO CATECHISMO – Nebbiuno, Venerdì 16 settembre ore 16.00

Si avvisano tutti i ragazzi e ragazze della II Media e delle classi III, IV e V Elementare che frequentano il Catechismo a Nebbiuno che venerdì 16 settembre alle ore 16.00 inizia il nuovo anno.
La I Media inizierà venerdì 30 settembre.


OPEN DAY- Sabato 17 settembre ore 15:30
Venite a trovarci e scoprirete i nostri corsi:
Lingua Giapponese Lingua Inglese Lingua Russa Lingua Francese (base e avanzata) Danze Meditative
Italiano per Stranieri Disegno per ragazzi e per adulti Club del Libro Teatro per ragazzi-Laboratori Spettacolo Corso di Pittura Corso di Musica Lavori con la lana
Per tutti un piccolo rinfresco
…e vi aspettano Giochi vista lago e Truccabimbi!

I Piantasogni – Sala Maestra Donati – Via Lugani, 1 – Nebbiuno


BENVENUTO DON FABRIZIO – Sabato 17 settembre ore 15:30

Unità Pastorale Missionaria del Vergante:

Tutte le comunità del Vergante accolgono DON FABRIZIO FE’

parroco di Massino, Brovello, Stropino, Carpugnino, Graglia

Ore 15:30: S. Messa, Chiesa Parrocchiale di Massino Visconti


ANNIVERSARI DI MATRIMONIO – Domenica 18 settembre a Nebbiuno
durante la S. Messa delle ore 11.15 in S. Giorgio
A seguire, ci sarà un momento conviviale.
PRENOTAZIONI AI NUMERI:
Paola: 333 280 8004 – Patrizia: 0322 58024


Insieme si può – Catechismo – Piantasogni – Anniversari (Foglio Parrocchiale)

“Chiunque di voi non rinuncia a tutti i suoi averi,
non può essere mio discepolo”
(Lc 14, 25-33)


Riunione del gruppo Insieme si può:

Martedì 6 settembre alle ore 21.00, presso la Biblioteca della Parrocchia di Nebbiuno



RESOCONTO: I fedeli che sabato 27 agosto hanno partecipato alla tradizionale Santa Messa che Don Maurizio celebra ogni anno sulla vetta del Monte Croce.


CATECHISMO
Si avvisano tutti i ragazzi e ragazze della II Media e delle classi III, IV e V Elementare che frequentano il Catechismo a Nebbiuno che:
Venerdì 16 settembre alle ore 16.00 inizia il nuovo anno.
La I Media inizierà venerdì 30 settembre.


OPEN DAY – Sabato 17 settembre dalle 15:30

Venite a trovarci e scoprirete i nostri corsi
Per tutti un piccolo rinfresco
…e vi aspettano i Giochi vista lago e il Truccabimbi !

I Piantasogni
Sala Maestra Donati
Via Lugani, 1- Nebbiuno


ANNIVERSARI DI MATRIMONIO – Domenica 18 settembre a Nebbiuno
Durante la S. Messa delle ore 11.15 in S. Giorgio festeggeremo gli ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
A seguire, ci sarà un momento conviviale.
PRENOTAZIONI AI NUMERI:
Paola: 333 280 8004 – Patrizia: 0322 58024

S. Giovanni Battista – “Cura del Creato” – Anniversari matrimonio (Foglio Parrocchiale)

Acclamazione al Vangelo
«Prendete il mio giogo sopra di voi, dice il Signore,
e imparate da me, che sono mite e umile di cuore
(Mt 11,29ab)


Lunedì 29 agosto – Memoria della passione di San Giovanni Battista
Il re Erode Antipa lo tenne in carcere nella fortezza di Macheronte, nell’odierna Giordania, e nel giorno del suo compleanno, su richiesta della figlia Salomé, ordinò di decapitarlo.
Per questo, il Precursore del Signore, come lampada che arde e risplende, rese testimonianza alla verità sia in vita, sia in morte.


Giovedì 1 settembre – Giornata di Preghiera per la cura del Creato

“Ascolta la voce del creato” è il tema e l’invito del “Tempo del Creato” di quest’anno.
Per Papa Francesco “è un momento speciale per tutti i cristiani, per pregare e prendersi cura insieme della
nostra casa comune”.


Sabato 3 settembre, Tapigliano, Sagrato della Chiesa, ore 13: 4 Feste per 4 Cantoni: Picnic musicali – Cibo, Musica e Gare canore


Domenica 18 settembre a Nebbiuno: ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
Festeggeremo durante la S. Messa delle ore 11.15 in S. Giorgio!
A seguire, ci sarà un momento conviviale.
PRENOTAZIONI AI NUMERI:
Paola: 333 280 8004 – Patrizia: 0322 58024

27/8 Messa al Monte Croce (Foglio Parrocchiale)

SANTA MESSA AL MONTE CROCE DI FOSSENO – SABATO 27 AGOSTO ORE 17.00
In caso di maltempo, la Messa sarà celebrata alle ore 17.00 in Sant’Agata a Fosseno.


SI PORGE UN PARTICOLARE RINGRAZIAMENTO AL CORO S. GIORGIO, PER AVER ANIMATO LA LITURGIA DELLA FESTA DELLA MADONNA DELLA NEVE!

15/8 ASSUNTA – 21/8 Tapigliano: lezioni su Fratelli Tutti – 18/9 Anniversari (Foglio Parrocchiale)

PARROCCHIA DI S. LEONARDO E S. AGATA – TAPIGLIANO E FOSSENO
FESTA DELL’ASSUNZIONE DI MARIA – LUNEDÌ 15 AGOSTO 2022

ORE 8.30
Tapigliano – Presso Chiesa della Viganella: Santa Messa Solenne
ORE 20.30
Fosseno – Presso Chiesa di S. Agata: Santa Messa Solenne
seguita da Processione


PAPA FRANCESCO: PER VIVERE IL PRESENTE

TAPIGLIANO di NEBBIUNO – CHIESA DI S. LEONARDO
Domenica 21 agosto ore 17.00
Provocazioni tratte dall’Enciclica Fratelli tutti (3 ottobre 2020)
a cura di don Maurizio Medina, docente di Teologia presso l’ISSR di Novara


ANNIVERSARI DI MATRIMONIO

Domenica 18 settembre a Nebbiuno, durante la S. Messa delle ore 11.15 in S. Giorgio, festeggeremo gli
ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
A seguire, ci sarà un momento conviviale.
PRENOTAZIONI AI NUMERI:
Paola: 333 280 8004 – Patrizia: 0322 58024


Sabato 13 agosto ore 19.30: 4 feste per 4 cantoni – Picnic musicali

Cibo, musica e gare canore.

Nebbiuno – Piazza Municipio
inizio picnic conviviale, intrattenimento musicale e selezione cantanti
Si porta tutto da casa, il cibo, le bevande preferite, piatti, tovaglie e posate, e tanta voglia di cantare
Troverete già pronte a vostra disposizione panche e tavoli
Che la festa cominci…

Prossimi appuntamenti:

20 agosto ore 19 Fosseno. Sagrato della chiesa
3 settembre ore 13 Tapigliano. Sagrato della chiesa

S. Eusebio Pisano (Foglio Parrocchiale e recuperi)

FESTA PATRONALE di S. EUSEBIO 2022 (Parrocchia di Pisano)

VENERDI’ 29 LUGLIO Ore 18,00 Rosario e Santa Messa – Confessioni

SABATO 30 LUGLIO Ore 20,30 Santa Messa e Processione seguita dalla Banda Musicale

DOMENICA 31 LUGLIO

Ore 17,30 S. Messa Solenne – Incanto delle offerte

Dalle 19,00 TRIPPA DA ASPORTO in Piazza V.Veneto con “I Amiis da Plan” (senza prenotazione e sino ad esaurimento)

LUNEDI’ 1 AGOSTO Ore 11,00 Santa Messa (per tutti i Defunti)

Come ogni anno è stata organizzata la vendita dei biglietti (Oblazione Pro-opere Parroechiali); i numeri vincenti saranno esposti nelle bacheche Parrocchiali

Gli organizzatori non rispondono per incidenti o danni a cose e/o persone che si dovessero verificare prima, durante o dopo la manifestazione

Festa inizio estate, Corpus Domini (Foglio Parrocchiale più recuperi)

(MI SCUSO PER IL RITARDO DOVUTO A PROBLEMI FAMILIARI)

«Io sono il pane vivo, disceso dal cielo, dice il Signore.
Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno».

(Gv 6,51)

RESOCONTI

GRANDE FESTA DI INIZIO ESTATE
Sabato 11 giugno, a Nebbiuno, presso la Sala Maestra Donati, si è svolta con successo la GRANDE FESTA DI INIZIO ESTATE, organizzata da I PIANTASOGNI, in collaborazione con la Parrocchia di San Giorgio.
Numerosissime le famiglie intervenute con i bambini, per partecipare alle attività di intrattenimento: laboratori creativi, trucca bimbi, giochi vista lago e momenti danzanti!
Oltre ogni aspettativa, anche l’adesione alla pizzata in compagnia, conclusasi con il concerto dei 2ndS OUT! che, al ritmo dei Classici del Rock, hanno riscaldato gli animi e la serata!


CORPUS DOMINI
Massino Visconti – Giovedì 16 Giugno
SANTA MESSA SOLENNE IN CHIESA PARROCCHIALE, SEGUITA DA PROCESSIONE CON ARRIVO IN CHIESA SAN MICHELE

Azione Cattolica – Presentazione Libro Anna Fornara (Foglio Parrocchiale)

Dio mio, Trinità santa, sii tu la mia dimora, il mio nido, la casa paterna da cui non devo mai uscire. Che io rimanga in te non per qualche istante… ma in modo permanente, abituale. Che io preghi in te, adori in te, soffra in te lavori e agisca in te… Signore fa che ogni giorno mi inoltri di più in questo sentiero che conduce a te.
(Elisabetta della Trinità)


INCONTRO MENSILE AZIONE CATTOLICA

DOMENICA 29 MAGGIO 2022 – CHIESA DI S. GIORGIO NEBBIUNO ORE 15.30


DOMENICA 29 MAGGIO ore 17.00
Presentazione del libro di Annamaria Fornara L’ULTIMA A MORIRE

LANCIATO Al SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

L’evento si terrà nel prato della CASA PARROCCHIALE DI NEBBIUNO (sotto la Chiesa)

Conduce: Simona Moroso Commento musicale: Corrado Boschetti


COMMENTO AL VANGELO
Il Vangelo di questa VI domenica di Pasqua ci presenta un brano del discorso che Gesù ha rivolto agli Apostoli nell’Ultima Cena (cfr Gv 14,23-29). Egli parla dell’opera dello Spirito Santo e fa una promessa: «Il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (v. 26). Mentre si avvicina il momento della croce, Gesù rassicura gli Apostoli che non rimarranno soli: con loro ci sarà sempre lo Spirito Santo, il Paraclito, che li sosterrà nella missione di portare il Vangelo in tutto il mondo. Nella lingua originale greca, il termine “Paraclito” sta a significare colui che si pone accanto, per sostenere e consolare. Gesù ritorna al Padre, ma continua ad istruire e animare i suoi discepoli mediante l’azione dello Spirito Santo.
In che cosa consiste la missione dello Spirito Santo che Gesù promette in dono? Lo dice Lui stesso: «Egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto». Nel corso della sua vita terrena, Gesù ha già trasmesso tutto quanto voleva affidare agli Apostoli: ha portato a compimento la Rivelazione divina, cioè tutto ciò che il Padre voleva dire all’umanità con l’incarnazione del Figlio. Il compito dello Spirito Santo è quello di far ricordare, cioè far comprendere in pienezza e indurre ad attuare concretamente gli insegnamenti di Gesù. E proprio questa è anche la missione della Chiesa, che la realizza attraverso un preciso stile di vita, caratterizzato da alcune esigenze: la fede nel Signore e l ’osservanza della sua Parola; la docilità all’azione dello Spirito, che rende continuamente vivo e presente il Signore Risorto; l’accoglienza della sua pace e la testimonianza resa ad essa con un atteggiamento di apertura e di incontro con l’altro.
Per realizzare tutto ciò la Chiesa non può rimanere statica, ma, con la partecipazione attiva di ciascun battezzato, è chiamata ad agire come una comunità in cammino, animata e sorretta dalla luce e dalla forza dello Spirito Santo che fa nuove tutte le cose. Si tratta di liberarsi dai legami mondani rappresentati dalle nostre vedute, dalle nostre strategie, dai nostri obiettivi, che spesso appesantiscono il cammino di fede, e porci in docile ascolto della Parola del Signore. Così è lo Spirito di Dio a guidarci e a guidare la Chiesa, affinché di essa risplenda l’autentico volto, bello e luminoso, voluto da Cristo.
Il Signore oggi ci invita ad aprire il cuore al dono dello Spirito Santo, affinché ci guidi nei sentieri della storia. Egli, giorno per giorno, ci educa alla logica del Vangelo, la logica dell’amore accogliente, “insegnandoci ogni cosa” e “ricordandoci tutto ciò che il Signore ci ha detto”. Maria, che in questo mese di maggio veneriamo e preghiamo con devozione speciale come nostra madre celeste, protegga sempre la Chiesa e l’intera umanità. Lei che, con fede umile e coraggiosa, ha cooperato pienamente con lo Spirito Santo per l’Incarnazione del Figlio di Dio, aiuti anche noi a lasciarci istruire e guidare dal Paraclito, perché possiamo accogliere la Parola di Dio e testimoniarla con la nostra vita.
(Papa Francesco)

Comunioni (Foglio Parrocchiale)

Nebbiuno Venerdì 13 maggio – CHIUSURA ANNO CATECHISTICO
ORE 16-17 Classi III, V e I media
ORE 15.30-17.30 Classe IV Prove Comunioni e confessioni

Sabato 14 maggio – Prime Confessioni
Dalle ore 9.00 a San Salvatore

Nebbiuno Domenica 15 maggio – Prime Comunioni
Riceveranno la prima Comunione:
Pietro, Emanuele, Lucia, Alessandro, Sara, Stefano, Riccardo, Biancamaria, Jaco, Edoardo, Melissa, Matias

GHEVIO DOMENICA 22 MAGGIO ore 11.15 – PRIME COMUNIONI
Riceveranno la prima Comunione:
Angelica, Arianna, Beatrice, Benedetta, Chiara, Daniele, Elena, Gabriel, Lionel, Martina, Valentina, William


PREGHIERA UPM Martedì 17 maggio ore 21.00
CHIESA MADONNA DI CAMPAGNA – VIA C. DAVICINI – LESA


COMMENTO AL VANGELO
Vi do un comandamento nuovo, che vi amiate gli uni gli altri.
Sì, ma di quale amore? Parola così abusata, parola che a pronunciarla male brucia le labbra, dicevano i rabbini. Noi confondiamo spesso l’amore con un’emozione o un’elemosina, con un gesto di solidarietà o un momento di condivisione.
Amare sovrasta tutto questo, perché contiene il brivido emozionante della scoperta dell’altro, che ti appare non più come un oggetto ma come un evento, come colui che ti dà il gusto del vivere, che spalanca sogni, che ha la forza dolce delle nascite, che ti fa nascere, con il meglio di te. Per amare devo guardare una persona con gli occhi di Dio, quando adotto il suo sguardo luminoso divento capace di scoprirne tutta la bellezza e grandezza e unicità. E da questo si sprigiona fervore, meraviglia, incanto del vivere. Io vado dall’altro come ad una fonte, e mi disseta. Allora lo posso amare, e nell’amore l’altro diventa il mio maestro, colui che mi fa camminare per nuovi sentieri. Allo stesso modo anche i due sposi devono amarsi come due maestri, ciascuno maestro dell’altro, ciascuno messo in cammino verso orizzonti più grandi. Lasciarsi abitare dalle ricchezze dell’altro, e la vita diventa immensamente più felice e libera. Allo stesso modo anche il povero che incontro o lo straniero che bussa alla mia porta li posso guardare come fossero i «nostri signori» (san Vincenzo de Paoli), e imparare quindi a dare come faceva Gesù: non come un ricco ma come un povero che riceve, come un mendicante d’amore. E pensare davanti al povero: sono io il povero, fatto ricco di te, dei tuoi occhi accesi, della tua storia, del tuo coraggio.
Vi do un comandamento nuovo. Non si tratta di una nuova ingiunzione, ma della regola che protegge la vita umana, dove sono riassunti del destino del mondo e la sorte di ognuno: «abbiamo tutti bisogno di molto amore per vivere bene» (Maritain).
Dove sta la novità? Già nell’Antico Testamento era scritto ama Dio con tutto il cuore, ama il prossimo tuo come te stesso.
La novità del comando sta nella parola successiva: Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Non dice quanto vi ho amato, impossibile per noi la sua misura, ma come Gesù, con il suo stile unico, con la sua eleganza gentile, con i capovolgimenti che ha portato, con la sua creatività: ha fatto cose che nessuno aveva fatto mai. I cristiani non sono quelli che amano (lo fanno in molti sotto tutte le latitudini) ma quelli che amano come Gesù: se io vi ho lavato i piedi così fate anche voi, fatelo a partire dai più stanchi, dai più piccoli, i vostri signori…

Come Lui, che non solo è amore, ma esclusivamente amore.


Insieme si Può – Mese Mariano – Catechismo (Foglio Parrocchiale)

(Foglio Parrocchiale di settimana scorsa, saltato per problemi con il sito)

Signore risorto, portaci al largo per comprendere l’abisso del tuo mistero pasquale, in cui la nostra vita di discepoli può ritrovare tutto i suo senso senza dimenticare i nostri fallimenti discepolari.
Tu sei il Signore, alleluia!

INSIEME SI PUO’: ORDINE DEL GIORNO RIUNIONE 3 MAGGIO 2022
ORE 21 PRESSO BIBLIOTECA NEBBIUNO
-Preghiera
-Lettura ed approvazione verbale del 5 aprile
-Organizzazione turni per festa popoli a Borgomanero 7 maggio
-Situazione accoglienza famiglie ucraine
-Esito iniziativa “Formaggio Piave”
-Esito festa dei bambini sabato 30 aprile
-Iniziativa Festa della Mamma Piatto da Asporto
-Decidere data e contenuti per Aperitivo Giovani
-Arrivo in Italia di Ngagne. Lo incontriamo?
-Situazione casi locali
-Varie ed eventuali


CATECHISMO

VENERDI’ 6 MAGGIO
NEBBIUNO: 15.30-16.30 Classe 3 e 4
16.45-17.45 Classe 5
16.00–17.00 Classe 1 media
PISANO: PRIME CONFESSIONI


Il Mese Mariano a Pisano
nella Chiesa della B. V. delle Sette Allegrezze domenica 8 maggio — Santa Messa ore 11.15

Al termine incanto delle offerte.

(la S. Messa delle 17.30 sarà celebrata nella Parrocchia di S. Eusebio)

La chiesa rimarrà aperta tutto il mese, ogni venerdì alle 18.00 verrà recitato il Rosario e celebrata la S. Messa.

La prima festa fu celebrata il 6 maggio 1686, e viene ripetuta ogni anno la prima o la seconda domenica di maggio.

Sotto la tua protezione
Noi cerchiamo rifugio
Santa Madre di Dio.