Azione Cattolica – Presentazione Libro Anna Fornara (Foglio Parrocchiale)

Dio mio, Trinità santa, sii tu la mia dimora, il mio nido, la casa paterna da cui non devo mai uscire. Che io rimanga in te non per qualche istante… ma in modo permanente, abituale. Che io preghi in te, adori in te, soffra in te lavori e agisca in te… Signore fa che ogni giorno mi inoltri di più in questo sentiero che conduce a te.
(Elisabetta della Trinità)


INCONTRO MENSILE AZIONE CATTOLICA

DOMENICA 29 MAGGIO 2022 – CHIESA DI S. GIORGIO NEBBIUNO ORE 15.30


DOMENICA 29 MAGGIO ore 17.00
Presentazione del libro di Annamaria Fornara L’ULTIMA A MORIRE

LANCIATO Al SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

L’evento si terrà nel prato della CASA PARROCCHIALE DI NEBBIUNO (sotto la Chiesa)

Conduce: Simona Moroso Commento musicale: Corrado Boschetti


COMMENTO AL VANGELO
Il Vangelo di questa VI domenica di Pasqua ci presenta un brano del discorso che Gesù ha rivolto agli Apostoli nell’Ultima Cena (cfr Gv 14,23-29). Egli parla dell’opera dello Spirito Santo e fa una promessa: «Il Paraclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (v. 26). Mentre si avvicina il momento della croce, Gesù rassicura gli Apostoli che non rimarranno soli: con loro ci sarà sempre lo Spirito Santo, il Paraclito, che li sosterrà nella missione di portare il Vangelo in tutto il mondo. Nella lingua originale greca, il termine “Paraclito” sta a significare colui che si pone accanto, per sostenere e consolare. Gesù ritorna al Padre, ma continua ad istruire e animare i suoi discepoli mediante l’azione dello Spirito Santo.
In che cosa consiste la missione dello Spirito Santo che Gesù promette in dono? Lo dice Lui stesso: «Egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto». Nel corso della sua vita terrena, Gesù ha già trasmesso tutto quanto voleva affidare agli Apostoli: ha portato a compimento la Rivelazione divina, cioè tutto ciò che il Padre voleva dire all’umanità con l’incarnazione del Figlio. Il compito dello Spirito Santo è quello di far ricordare, cioè far comprendere in pienezza e indurre ad attuare concretamente gli insegnamenti di Gesù. E proprio questa è anche la missione della Chiesa, che la realizza attraverso un preciso stile di vita, caratterizzato da alcune esigenze: la fede nel Signore e l ’osservanza della sua Parola; la docilità all’azione dello Spirito, che rende continuamente vivo e presente il Signore Risorto; l’accoglienza della sua pace e la testimonianza resa ad essa con un atteggiamento di apertura e di incontro con l’altro.
Per realizzare tutto ciò la Chiesa non può rimanere statica, ma, con la partecipazione attiva di ciascun battezzato, è chiamata ad agire come una comunità in cammino, animata e sorretta dalla luce e dalla forza dello Spirito Santo che fa nuove tutte le cose. Si tratta di liberarsi dai legami mondani rappresentati dalle nostre vedute, dalle nostre strategie, dai nostri obiettivi, che spesso appesantiscono il cammino di fede, e porci in docile ascolto della Parola del Signore. Così è lo Spirito di Dio a guidarci e a guidare la Chiesa, affinché di essa risplenda l’autentico volto, bello e luminoso, voluto da Cristo.
Il Signore oggi ci invita ad aprire il cuore al dono dello Spirito Santo, affinché ci guidi nei sentieri della storia. Egli, giorno per giorno, ci educa alla logica del Vangelo, la logica dell’amore accogliente, “insegnandoci ogni cosa” e “ricordandoci tutto ciò che il Signore ci ha detto”. Maria, che in questo mese di maggio veneriamo e preghiamo con devozione speciale come nostra madre celeste, protegga sempre la Chiesa e l’intera umanità. Lei che, con fede umile e coraggiosa, ha cooperato pienamente con lo Spirito Santo per l’Incarnazione del Figlio di Dio, aiuti anche noi a lasciarci istruire e guidare dal Paraclito, perché possiamo accogliere la Parola di Dio e testimoniarla con la nostra vita.
(Papa Francesco)

III Domenica di Quaresima – Preghiere per la pace in Ucraina – Progetto Spose Bambine (Foglio Parrocchiale)

«Se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo». Lc 13, 1-9

“La Quaresima ci invita alla conversione, a cambiare mentalità,
così che la vita abbia la sua verità e bellezza non tanto nell’avere
quanto nel donare, non tanto nell ’accumulare quanto nel
seminare il bene e nel condividere. In questo tempo di
conversione, non stanchiamoci di seminare il bene.
Il digiuno prepara il terreno, la preghiera irriga, la carità feconda.”
(Papa Francesco, Messaggio per la Quaresima 2022)

Preghiera del Papa per l’Ucraina

Venerdì 25 marzo, alle ore 17.00, nella Basilica di San Pietro, Papa Francesco consacrerà Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria.
Nella stessa ora, a Fatima, il cardinale Konrad Krajewski lo compirà come inviato del Papa.
Papa Francesco ha invitato i vescovi di tutto il mondo e i loro presbiteri a unirsi a lui nella preghiera per la pace e nella consacra-zione e affidamento della Russia e dell’ Ucraina al Cuore Immacolato di Maria.
Uniamoci in preghiera con il Papa e tutta la Chiesa!
“La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”
L’ arma più potente è la preghiera!

La messa del Papa verrà probabilmente trasmessa in diretta TV. La messa del 25 marzo dopo la Via Crucis a Pisano sarà dedicata alle stesse intenzioni. Vi terremo informati su altri dettagli.


Questioni di Fine Vita e Referendum Mancato
Lunedì 21 marzo ore 20:45; Pisano – Salone Comunale
Relatore: don Michele Aramini


ORARI CATECHISMO – venerdì 25 marzo
Nebbiuno – Oratorio
15.30 – 16.30 Catechismo Scuole Elementari – Classi 3° e 4°
16.30 – 17.30 Catechismo Gruppo Medie
Pisano – Oratorio
16.00 – 17.00: Catechismo Scuole Elementari – Classe 5° – 1° turno
17.00 – 18.00: Catechismo Scuole Elementari – Classe 5° – 2° turno


Preghiera mensile di Azione Cattolica

Domenica 27 marzo ore 15.30 Nebbiuno Chiesa di San Giorgio


GIORNATA DELLA DONNA 2022 – PROGETTO SPOSE BAMBINE
GIGNESE, VEZZO, NOCCO 450
BROVELLO 222
STROPINO 160
COMNAGO (Amici) 85
MASSINO VISONTI 626
NEBBIUNO 415
COLAZZA 180
TAPIGLIANO 191
FOSSENO 370
PISANO 315
GHEVIO 220
INVORIO SUPERIORE 150
INVORIO 572
ORIO 70

TOTALE 4.026,00 €
Uno straordinario risultato!
Grazie di cuore a tutti voi e a chi ha donato. Otto ragazze potranno beneficiare di un percorso di protezione evitando un matrimonio forzato. E’ come se il Vergante le avesse “adottate”. E’ un gesto di grande fratellanza!

Natale 2021 (Foglio Parrocchiale)

CONFESSIONI per NATALE
Venerdì 24 dicembre
9.00-11.00 Nebbiuno – S. Giorgio
9.00-11.00 Colazza – S. Bernardo
15.00-17.00 Tapigliano e Fosseno
15.00-17.00 Pisano

MESSE DI NATALE

Venerdì 24 VIGILIA di NATALE
21.00 Fosseno: Messa nella Notte
21.00 Pisano: Messa nella Notte (per la popolazione)
21.30 Colazza: Messa nella Notte
22.30 Tapigliano: Messa nella Notte
23.00 Nebbiuno – S. Giorgio: Messa nella Notte

Sabato 25 – SANTO NATALE DEL SIGNORE
10.00 Colazza: Messa del Giorno
11.15 Nebbiuno – S. Giorgio: Messa del Giorno
17.30 Pisano: Messa del Giorno (per la popolazione)


Concerto di Natale con il coro InCanto
Pisano, domenica 19 dicembre ore 15.00


FESTA dell’ADESIONE AZIONE CATTOLICA
Chiesa di Nebbiuno, domenica 19 dicembre ore 15.30
con rinnovo delle tessere e benedizione. Per tutti i soci e chi vorrà pregare.


Commento al Vangelo della IV Domenica di Avvento
«In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel
suo grembo…» Luca 1,39-45
Appena giunta in quella casa di profeti, Maria si comporta come Gabriele con lei. «Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta»: angelo di un lieto annunzio, che il bimbo nel grembo della madre percepisce subito, con tutto se stesso, come una musica, un appello alla danza, una tristezza finita per sempre: «il bambino ha sussultato di gioia». Il Santo non è più al tempio, è lì, nella carne di una donna, «dolce carne fatta cielo».
Nella danza dei grembi, nella carne di due donne, si intrecciano ora umanità e divinità. Nella Bibbia, quando gli uomini sono fragili, o corrotti, o mancano del tutto, entrano in gioco le donne.
Da Maria ed Elisabetta impariamo anche noi l’arte dell’incontro: la corsa di Maria è accolta da una benedizione. Un vento di benedizione dovrebbe aprire ogni dialogo che voglia essere creativo. A chi condivide con me strada e casa, a chi mi porta un mistero, a chi mi porta un abbraccio, a chi mi ha dato tanto nella vita, io ripeterò la prima parola di Elisabetta: che tu sia benedetto, Dio mi benedice con la tua presenza, possa Egli benedire te con la mia presenza.
Benedetta tu fra le donne. Su tutte le donne si estende la benedizione, su tutte le figlie di Eva, su tutte le madri del mondo, su tutta l’umanità al femminile, su «tutti i frammenti di Maria seminati nel mondo e che
hanno nome donna». E beata sei tu che hai creduto. Risuona la prima delle tante beatitudini dell’evangelo, e avvolge come un mantello di gioia la fede di Maria: la fede è acquisizione di bellezza del vivere, di un umile, mite e possente piacere di esistere e di fiorire, sotto il sole di Dio.
Elisabetta ha iniziato a battere il ritmo, e Maria intona la melodia, diventa un fiume di canto, di salmo, di danza. Le parole di Elisabetta provocano una esplosione di lode e di stupore: magnificat. I primi due profeti del Nuovo Testamento sono due madri con una vita nuova, che balza su dal grembo, e afferma: «Ci sono!». E da loro imparo che la fede e il cristianesimo sono questo: una presenza nella mia esistenza. Un abbraccio nella mia solitudine. Qualcuno che viene e mi consegna cose che neppure osavo pensare.
Natale è la convinzione santa che l’uomo ha Dio nel sangue; che dentro il battito umile e testardo del mio cuore palpita un altro cuore che – come nelle madri in attesa – batte appena sotto il mio. E lo sostiene.
E non si spegne più.
Padre Ermes Ronchi

III settimana Avvento (Foglio Parrocchiale e recupero)

L’ALBERO delle FORMELLE
verrà acceso domenica 12 dicembre dopo la messa delle 11.15 sul sagrato della Chiesa di Nebbiuno.


Sabato 18 dicembre dalle 15.30 in Piazza a Nebbiuno:
Il Comune, i Piantasogni e i bambini del Catechismo vi alletteranno con letture natalizie, canti e filastrocche per vivere insieme la magia del Natale.

IL FILO DELLA SOLIDARIETÀ
In Sala Donati è possibile visionare e, se volete, acquistare i manufatti in lana realizzati dalle Piantasogni per sostenere il progetto di don Fabrizio nella diocesi di Pala in Ciad. Vi aspettiamo!

FESTA dell’ADESIONE – AZIONE CATTOLICA
Domenica 19 dicembre, ore 15.30, nella chiesa di Nebbiuno, con rinnovo delle tessere e benedizione. Per tutti i soci e chi vorrà pregare.

ORARI CATECHISMO: vedi pagina “Orari Messe”

17/12 Nebbiuno: Festa Azione Cattolica

Martedì 17 dicembre, ore 18.30, Nebbiuno: Festa dell’adesione dell’Azione Cattolica, con Santa Messa, benedizione e consegna delle tessere. Al termine un momento di festa insieme. APERTA A TUTTI.
(L’Azione Cattolica è esperienza di fede, formazione e fraternità)

Appuntamenti prima settimana ottobre

Venerdì 4 ottobre: Venerazione della Croce francescana, presso la Chiesa Parrocchiale di San Rocco, a Solcio, alle ore 21:00.

Sabato 5 ottobre: incontro di Azione Cattolica presso la Casa Maria Ausiliatrice, a Pella, dalle ore 8:30.

11/12 Nebbiuno: Inizio anno associativo Azione Cattolica

azionecattolicaitaliana.jpgazionecattolicavergante.jpgUPVnuova

MARTEDÌ 11 DICEMBRE ORE 18.30 NEBBIUNO

Come tradizione per l’Azione Cattolica, ci accingiamo ad iniziare il nuovo anno associativo ritrovandoci per la Santa Messa, la benedizione e la consegna delle tessere. Al termine un momento di festa insieme. L’Azione Cattolica è aperta a tutti e accoglie chiunque abbia voglia di condividere un’esperienza di fede, formazione e fraternità.

Notizie della settimana

· Domenica 10 dicembre, Nebbiuno Casa Parrocchiale, ore 15.00:
Festa Adesione Azione Cattolica

· Venerdì 15 dicembre, ore 21.00, Invorio, Chiesa S. Marta:
Venerazione della Croce per le parrocchie del Vergante.

· dal Sabato 16 al 24 dicembre, Chiesa S. Giorgio Nebbiuno:
Novena di Natale tutte le sere ore 20.00 nella cappellina invernale,

· Sabato 16 dicembre, ore 21, Chiesa parrocchiale di Massino:
Concerto di Natale con il coro Mottarossa

· Domenica 17 dicembre, ore 21.00 a Tapigliano: Concerto di Natale

· Il gruppo “Insieme si può” segnala che il progetto “Una casa per nonna Bertine” ha raccolto 4200 euro

· Si raccolgono le iscrizioni per il Campo scuola dal 2 al 4 gennaio a Bardonecchia per i ragazzi della scuola superiore.

29/10 Borgosesia: Pomeriggio di Spiritualità e Formazione

AZIONE CATTOLICA ITALIANA DIOCESI DI NOVARA – SETTORE ADULTI

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 dalle ore 15.00 alle ore 17.30 presso l’Oratorio/Centro Sociale in Via Alberto Giordano, 26 BORGOSESIA:

“SEGUIRE GESU’ NEL TEMPIO”

Per vivere la comunità nella liturgia, il contributo dell’Azione Cattolica
POMERIGGIO DI SPIRITUALITÀ E FORMAZIONE

PROGRAMMA
Preghiera: con il Salmo 84 e il Vangelo di Marco
PER VIVERE LA COMUNITÀ NELLA LITURGIA riflessione a cura di don Carlo Maria Scaciga
IL CONTRIBUTO DELL’AZIONE CATTOLICA esperienze in parrocchia raccontate da Daniela Buonavita ed Elisabetta Arcardi
Conclusione: preghiera e piccola merenda.

11/12 AZIONE CATTOLICA Festa dell’Adesione 2017

AZIONE CATTOLICA – Festa dell’Adesione 2017
Nebbiuno – Casa Parrocchiale
Domenica 11 dicembre – ore 14.30

Come tradizione, ci accingiamo ad iniziare il nuovo anno associativo ritrovandoci per un momento di preghiera durante il quale saranno benedette e consegnate le tessere.
Seguirà un momento di festa.
L’incontro è aperto a tutti!!