Nelle messe del fine settimana comunicate le nuove nomine per il clero diocesano

Nelle messe prefestive di sabato 17 giugno e poi in quelle domenicali del 18 giugno è stata data comunicazione ai fedeli di alcuni nuovi incarichi per il clero diocesano.

donemilioDON EMILIO MICOTTI NUOVO PARROCO A SUNO, BARAGGIA E BOGOGNO

Nuovo parroco di Suno, Baraggia di Suno e Bogogno sarà don Emilio Micotti, attuale parroco di Massino Visconti, Brovello e Carpugnino. «Dopo la partenza per un nuovo incarico pastorale a Borgoticino di don Alberto Franzosi, le vostre comunità hanno camminato con la generosa presenza nel fine settimana di don Alberto Agnesina e di altri sacerdoti, Don Dismas, don Fabrizio e don Francesco, che hanno garantito con il loro servizio la possibilità di mantenere sempre le diverse celebrazioni liturgiche. Li ringrazio di cuore per la loro generosità e disponibilità – scrive il vescovo Franco Giulio Brambilla in una lettera indirizzata ai fedeli delle tre parrocchie. Ora, come promesso, sono in grado di comunicarvi il nome del vostro nuovo parroco. Si tratta di don Emilio Micotti, un giovane sacerdote finora parroco in alcune parrocchie del Vergante; viene con gioia e disponibilità in mezzo a voi per continuare la vostra bella storia ricca di testimonianza e di fede». Don Emilio assumerà il nuovo incarico dopo la solennità dell’Assunta, il 15 agosto. «Sono grato a don Emilio, per il servizio pastorale vissuto in questi tre anni in mezzo a voi e per la sua disponibilità ad un nuovo incarico in un’altra zona della Diocesi –  ha scritto il vescovo ai fedeli delle parrocchie di Massino, Brovello e Carpugnino. Sono consapevole che ogni cambio di sacerdote, soprattutto dopo una breve presenza, crea qualche fatica, dovendo ripartire con altre persone e costruire nuovi legami, ma le difficoltà che stiamo vivendo chiedono a tutti dei sacrifici. Le comunità che don Emilio andrà a servire attendevano da un anno un sacerdote stabile».

don antonioDON ANTONIO SODDU AMMINISTRATORE PARROCCHIALE A MASSINO, BROVELLO E CARPUGNINO –

A servire le tre comunità del Vergante come Amministratore parrocchiale sarà  don Antonio Soddu, attualmente collaboratore nella parrocchia di Romentino. «Don Antonio  è giunto nella tua comunità nel mese di settembre di due anni fa con l’impegno di completare gli studi e ottenere la licenza in teologia spirituale a Padova, dove ha frequentato i corsi in alcuni giorni della settimana, offrendo anche nello stesso tempo un valido sostegno e aiuto a te e alla tua comunità – ha scritto il vicario generale don Fausto Cossalter in una lettera al parroco don Luigi Marchetti, letta anch’essa nelle messe del fine settimana. Ora, davanti alle gravose necessità della diocesi gli è stato chiesto di iniziare un nuovo ministero. Ringrazio don Antonio per la sua disponibilità e generosità nell’accogliere la proposta e sono certo che anche la tua comunità saprà ringraziarlo per il fruttuoso ministero vissuto a Romentino. Don Antonio inizierà il servizio pastorale a Massino Visconti nei giorni immediatamente precedenti la festa dell’Assunta. Con l’assicurazione della mia preghiera saluto cordialmente te e affido alla Vergine Santissima il cammino della tua comunità parrocchiale che in questi giorni si prepara a vivere i suoi giorni di festa patronale».

vergante email

Informazioni su parrocchienebbiunoblog

Profilo collettivo per tutti coloro che partecipano alla gestione di questo sito.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.